Voucher digitalizzazione Mise: 10.000 euro a fondo perduto


 
Voucher digitalizzazione PMI 2018: spese ammissibili e come pagare
 
arrow-down-b_icon-icons.com_50479.png
 
 

cosa

È una misura agevolativa che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzato all'adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.


chi

Il Voucher per la digitalizzazione può essere richiesto da micro, piccole e medie imprese, costituite in qualsiasi forma giuridica e con qualsiasi regime contabile, iscritte nel Registro delle Imprese. 

I liberi professionisti (avvocati, architetti, commercialisti e i titolari di Partita IVA) iscritti ad un Albo ma non iscritti al Registro delle Imprese non possono richiedere l'agevolazione. 


quando

La domanda per la richiesta del Voucher per la digitalizzazione deve essere inviata dalle ore 10:00 del 30 gennaio 2018 fino alle ore 17:00 del 9 febbraio 2018. 

Una volta che il Voucher sarà assegnato, il progetto presentato per l'assegnazione dovrà essere completato entro 6 mesi dall'ammissione all'agevolazione. 


COME

Ogni Azienda può richiedere un singolo Voucher per la digitalizzazione e ottenere il 50% delle spese presentate indietro, per un importo non superiore ai 10.000 euro. 

Il Voucher non è diretto a spese già sostenute e fatture già emesse: il progetto deve essere effettuato tassativamente dopo la prenotazione del Voucher. 



 
voucher_4-05.png

                          1. CHIAMACI

voucher_4-02.png

2. creiamo il preventivo SU MISURA 

per 

L'ECOMMERCE

 

DELLA tua azienda

 

 

voucher_4-03.png

                          INVIAMO LA                                                                        DOCUMENTAZIONE                                                    COMPLETA NECESSARIA A                                  RICHIEDERE IL VOUCHER 

voucher_4-04.png

OTTIENI IL

RIMBORSO 

DEL 50%

 

 

PER IL TUO

 

ECOMMERCE